Isole ionie - zepsail

Vai ai contenuti

Menu principale:

 
 
 

Le isole ioniche

Cari amici, dopo le tante volte che abbiamo affittato la barca a Lefkas siamo diventati anche noi quasi del posto. Nel nostro girovagare abbiamo fatto tesoro delle piacevoli esperienze provate, in seguito descriviamo un piccolo sunto delle più significative. Le ragioni per le quali torniamo sempre in questo tratto di mare sono tante: la presenza di vento ma il mare quasi sempre calmo. Infatti, come si vede dalla cartina, si naviga quasi sempre in zone protette. Questo fa sì che si possa pianificare il proprio viaggio senza rischi di doverlo stravolgere per il meteo. Le numerose isole ed isolette presenti spesso con ottimi porticcioli dove c’è quasi sempre posto e sono gratis (Kastos, Kalamos, Meganisi, etc). Tutto è a misura del turismo velico anche nell’isoletta più piccola si possono trovare docce calde e taverne.

Perciò ecco una piccola guida delle nostre esperienze in zona… spesso sono informazioni gastronomiche ma questa è anche una delle ragioni che ci fanno tornare ogni anno.

 

LEFKAS: dall’altra parte della strada di fronte all'approdo delle barche c’è una taverna, "Sto Molo", che fa una Melizanosalada strepitosa: voto 8.
Per la cambusa un po’ fuori paese c’è Lidl dove si risparmia anche il 50% rispetto ai negozi fronte porto. Tanti negozi anche nei vari porti vendono il ghiaccio (in greco: Pago)

MEGANISI: isola carina piena di baie: a Vathi (ma sconsiglio l'ormeggio...troppo casino poi col nord-ovest forte si balla) c’è una trattoria vicina alla chiesetta (il proprietario assomiglia ad Ancellotti) chiedi se hanno i Kalamarakia freschi (sono onesti, se sì te lo dicono) sono piccoli calamari pescati da quei due barconi che vedi in porto fritti od alla griglia… fate voi. voto 8 (se con i calamari, altrimenti 7). A Port Atherini ottimo posto riparato (c’è anche acqua e negozietto) con un bel moletto entrando nella baia c'è un taverna sulla sx carina e buona. Da qui con una bella passeggiata potete andare a piedi a Vathi da Ancellotti e tornare dopo cena. Spartochori nella baia sulla sinistra si può ormeggiare comodamente (hanno cime col corpo morto, una vera rarità in Grecia) dopo fatevi una passeggiata in cima al paese. Si chiama Taverna Porto Spilia il ristorante vicino all’ormeggio con terrazza bassissima sull'acqua… ma non è un sacrificio.ottimo posto e gente gentilissima. La migliore taramosalata, buoni anche i Kalamarachia, da andarci sicuramente.

KASTOS: isoletta deliziosa arrivaci presto perché il moletto è piccolo. Andate al Windmill, ci sono le docce e fatevi anche una birra al tramonto, occhio all'ancora con vento da NW date parecchia catena.

ITACA: sull’isola di Itaca il vertice della cucina greca nell’arcipelago, a prezzi onesti. Due sorelle gestiscono un ristorante sul porticciolo "Symposium". Tutto è superlativo e curato (ogni volta ci siamo rimasti due notti di seguito per provare tutto) voto 9 da non perdere. Hanno anche le docce. Nel porto ormeggiate all’inglese a sx entrando. Se stai a destra ti becchi onde anomale dei traghetti (abbondate coi parabordi). Sempre ad Itaca più verso sud sorpassata la capitale (un’altra Vathi) c’è un isolotto piccolissimo senza nulla dove il portolano dice ci siano topi… il posto è bello e c’è un piccolissimo molo per due barche; portatevi cibo (noi la notte chiudevamo i finestrini… hai visto mai).

KALAMOS: altra isola con un porto più grandicello, andate a piedi alla baia prima del porto venendo da sud, c’è una piacevole tavernetta sulla spiaggia, mi sembra chiuda al tramonto. Alla sera nom c’è molta scelta una o due taverne normali. Acqua e supermercato. Sempre su Kalamos di fronte Mitika c’è un piccolo borghetto"Episcopì" cou un grazioso porticciolo (max 3 barche a vela) peccato la taverna abbia chiuso ma il posto è particolare si sta veramente fuori dal mondo.

MITIKA (sulla costa): c'è poco ma alla mattina vendono il pesce sulla via principale a due soldi. In più hanno fatto un moletto galleggiante dove puoi fare acqua. C’è anche il porto... la prima taverna che vedete andando in paese sulla sx a 50 mt. alle volte ha del buon pesce... I posti sono magnifici: la vera Disneyland della vela, prezzi ottimi sempre un buon vento e mai mare vista la configurazione geografica. Al ristorante ordiniamo sempre alla greca tanti "mezze": antipastini sfiziosi: zaziki (yoghurt e cetrioli), tirokafteri (formaggio piccante), melizanosalata (crema di melanzane), taramosalata (pasticcio di uova di pesce), gavros (alici marinate o fritte), khoriatiki (insalata greca con feta), saganaki (formaggio grigliato), eccetera per un conto di max 15 euro a testa...

Ciao e buon divertimento parakalò Vittorio

 
Torna ai contenuti | Torna al menu